Cosa sono i Comites?

Istituiti con legge n. 205/1985, i Com.It.Es. – successivamente innovati dalla Legge 23 ottobre 2003, n. 286 e dal D.P.R. 29 dicembre 2003, n. 395 11(Regolamento di attuazione) – sono organismi rappresentativi della nostra collettività, eletti direttamente dagli italiani residenti all’estero in ciascuna Circoscrizione consolare dove risiedono almeno tremila connazionali.

I Com.It.Es. sono composti da 12 membri o da 18 membri, a seconda che vengano eletti in Circoscrizioni Consolari con un numero minore o maggiore di 100 mila connazionali residenti. I Com.It.Es. sono “organi di rappresentanza degli italiani all’estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari” (art. 1, co. 2 Legge 286/2003).

Pertanto, possiedono un ruolo tanto nei confronti delle collettività, di cui sono espressione, tanto dell’Autorità consolare, con la quale mantengono rapporti di collaborazione e cooperazione attraverso un “regolare flusso di informazioni”, al fine di tutelare i diritti e gli interessi dei cittadini italiani residenti.

Con riguardo alle loro funzioni, i Com.It.Es. contribuiscono, inoltre, ad individuare e promuovere le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della comunità di riferimento; con particolare attenzione nei confronti delle tematiche delle pari opportunità, dell’assistenza sociale e scolastica, della formazione professionale, del settore culturale, dello sport e del tempo libero.

I Membri Eletti
Il Programma

Benvenuti a Barcellona!

Barcellona!
03:26

Servizi Consolari

Questa sezione è dedicata ai servizi consolari del Consolato Generale d’Italia a Barcellona.

Per qualsiasi tipo di necessita’ non esitare a contattarci.

Contatta i Comites

Contatti

Tel.: 0034-902050141
Tel. per le Pubbliche Amministrazioni: pregasi consultare l’IndicePA
Tel. Pagamento: 0034-807405505 (costo massimo per minuto €1,16 se si chiama da un telefono fisso spagnolo e €1,51 se si chiama da un cellulare spagnolo, tasse incluse)

Tel. per le emergenze durante gli orari di chiusura del Consolato Generale:
Funzionario di turno del Consolato Generale: 0034-659790266 (operativo dalla chiusura del Consolato sino alle 21 il venerdi; dalle 9 alle 21 il sabato e la domenica)

Funzionario di Turno del Ministero degli Esteri:
0039-0636912666 (operativo per tutte le altre fasce orarie)

Fax: 0034-934870002

Indirizzo: C/ Mallorca 270, 08037 Barcellona
Email: segreteria.barcellona@esteri.it

AIRE – ANAGRAFE DEGLI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO

Ai sensi della Legge n. 470/1988, DPR n. 323/1989 e Legge n. 104/2002, i cittadini italiani che trasferiscono la residenza all’estero per periodi superiori a 12 mesi hanno l’obbligo di iscriversi nell’Anagrafe Consolare – banca dati gestita dagli Uffici Consolari – entro 90 giorni dall’espatrio definitivo. I Comuni competenti vengono informati successivamente di tali avvenute iscrizioni e provvedono ad aggiornare i propri registri, iscrivendo i connazionali all’ A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero). Tale iscrizione comporta la contestuale cancellazione dalla residenza sul territorio italiano – ovvero dall’A.P.R. o Anagrafe della Popolazione Residente -.

E’ possibile anticipare presso il Comune il trasferimento all’estero; in questi casi si consiglia comunque di non ritardare l’iscrizione nell’Anagrafe Consolare, evitando in questo modo la cancellazione per irreperibilità, ai sensi delle attuali disposizioni in materia.

Tale cancellazione è prevista anche per i connazionali che, pur avendo ottenuto l’iscrizione anagrafica, risultino non essere più rintracciabili all’ultimo indirizzo dichiarato (Legge 104/2002).

L’iscrizione nell’Anagrafe Consolare può avvenire:

  • per trasferimento della residenza da un Comune italiano all’estero
  • per trasferimento da uno stato estero ad un’altro stato estero
  • a seguito della registrazione dell’atto di nascita (se residente all’estero)
  • per acquisizione della cittadinanza italiana
  • d’ufficio, per sussistenza dei requisiti di legge (art. 2, comma e)

La cancellazione dall’Anagrafe Consolare avviene invece:

  • per rientro/rimpatrio presso un Comune italiano
  • per trasferimento ad un’altra Circoscrizione Consolare (o altro paese)
  • per perdita della cittadinanza italiana
  • per irreperibilità presunta
  • per decesso

RILASCIO E RINNOVO DELLA CARTA D’IDENTITÀ ITALIANA IN SPAGNA

Secondo quanto previsto dalla nuova normativa (Legge n. 296/2006, comma 1319), gli Uffici consolari italiani all’estero possono rilasciare la Carta d’Identità Cartacea (C.I.C.). Tale servizio è riservato esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nel Paese estero (presso la propria Circoscrizione Consolare) e registrati presso l’Anagrafe Consolare del Consolato competente per Circoscrizione.

Condizioni per il rilascio della Carta d’Identità

La carta d’identità può essere rilasciata solo ai cittadini italiani di età superiore ai 15 anni, regolarmente residenti in Spagna, i cui dati anagrafici siano già presenti nella banca dati A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) elaborata dal Ministero dell’Interno in collaborazione con gli Uffici AIRE dei Comuni italiani (da non confondere con la registrazione nell’Anagrafe Consolare dell’ufficio consolare).

La presenza dei dati anagrafici in A.I.R.E. è condizione imprescindibile per avviare la richiesta di rilascio o rinnovo della Carta d’Identità Cartacea (CIC). Pertanto non potranno essere accolte le richieste di Carta d’Identità prima del completamento dell’iter di registrazione nell’Anagrafe Consolare da parte del Consolato e d’iscrizione A.I.R.E. da parte del Comune. In nessun caso è possibile il rilascio immediato della carta d’identità, sempre subordinato al rilascio del nulla osta da parte del Comune italiano di iscrizione. I Comuni in Italia continuano, infatti, ad avere la competenza primaria per il rilascio delle carte d’identità e possono continuare a rilasciare tale documento anche ai cittadini residenti all’estero.

Si ricorda che, ai fini della successiva iscrizione A.I.R.E. presso il Comune italiano, tutti i connazionali residenti all’estero sono tenuti a registrarsi presso il Consolato Italiano territorialmente competente, ai sensi dell’art. 6 comma 1 della Legge 470/1988, entro 90 giorni dal loro arrivo nel Paese .

Per quanto riguarda i tempi per il rilascio o rinnovo, essi dipenderanno dal numero di richieste, da eventuali ritardi nelle risposte dai Comuni (la cui autorizzazione previa è obbligatoria), nonchè da eventuali discrepanze o assenze di dati, soprattutto anagrafici (del cognome, del nome, della data di nascita, ecc.). Non sarà possibile fornire notizie del rilascio finchè non verrà concluso definitivamente l’iter. A conclusione avvenuta, l’interessato verrà avvertito a mezzo e-mail (preferibilmente) oppure altro mezzo ritenuto idoneo.

Proroga delle Carte d’Identità da 5 a 10 anni

Con Decreto Legge del 25 giugno 2008, n.112, è stato disposto che alle Carte d’Identità cartacee in corso di validità alla data del 26 giugno 2008 verrà applicato il nuovo regime di durata decennale. Pertanto, le carte d’identità cartacee con scadenza successiva alla data del 26 giugno 2008 potranno essere prorogate per altri 5 anni.
Nota: non potrà essere apposto il timbro di proroga sulle carte d’identità che risulteranno essere state indebitamente plastificate.

Tale rinnovo potrà essere richiesto prevalentemente da parte dei connazionali regolarmente iscritti presso l’Anagrafe Consolare.

Si specifica che la proroga viene effettuata gratuitamente.

PRESIDENTE

Alessandro Zehentner

Sono molte le novità per questo Comitato degli italiani all’estero. Novità pensate proprio per segnare una svolta rispetto al passato, all’insegna della trasparenza, della gestione democratica del Comitato, con la massima apertura e disponibilità nei confronti dei connazionali che ci seguono e che hanno bisogno del nostro supporto.
Vice-Presidente

Masi Vito Antonio

Tesoriere

Mauro Campedelli

Segretario

Michele Sandro Munafo’

Restiamo in Contatto!

Mettiti in contatto con i Comites di Barcellona compilando il modulo sottostante. Ricordati di inserire correttamente la tua email e, se volessi essere ricontattato telefonicamente, di inserire un numero di telefono.

Cliccando su "INVIA" dai espresso consenso alla raccolta e trattamento dei tuoi dati nella nostra banca dati e accetti che ti sia inviata periodicamente informazione sulle atività del comites. Ulteriori informazioni

Carrer Aribau, 175, Pral. 1B
08036 Barcelona, Spagna
C/o IntLaw

+34 633 745 690